Problemi di infiltrazione nei locali interrati? Scopriamo le tecniche per l’impermeabilizzazione dei muri controterra

Home Impermeabilizzazione Problemi di infiltrazione nei locali interrati? Scopriamo le tecniche per l’impermeabilizzazione dei muri controterra
impermeabilizzazione muri controterra

Problemi di infiltrazione nei locali interrati? Scopriamo le tecniche per l’impermeabilizzazione dei muri controterra

Se vuoi impermeabilizzare i muri controterra dei tuoi locali interrati per evitare infiltrazioni ed altre problematiche, ecco alcuni consigli che potrebbero esserti utili

impermeabilizzazione muri controterra

L’impermeabilizzazione dei muri controterra è un intervento di fondamentale importanza che si rivela necessaria per evitare il degrado della muratura di un edificio. Il deterioramento delle pareti che non riescono a smaltire l’umidità del terreno circostante causa fenomeni di muffa e comparsa di macchie nelle zone in cui l’isolamento non è ottimale.

Il sistema di impermeabilizzazione viene applicato sui muri a contatto con il terreno circostante di un edificio, ed è necessario per isolare dall’umidità e contrastare le infiltrazioni da parte dell’acqua normalmente presenti nei locali seminterrati come cantine, bagni, sottoscala e garage.

Esistono diverse tipologie di materiali e molte tecniche utili per impermeabilizzare le mura in controterra; tuttavia le maggiori differenze si riscontrano nei costi per la realizzazione e nel livello di invasività che questo lavoro comporta.

Si può effettuare questo tipo di intervento adottando due principali soluzioni:

  • Impermeabilizzazione interna
    Questa tecnica prevede una lavorazione interna al locale interessato. Vengono applicati materiali isolanti come guaine o membrane protettive oppure uno strato di intonaco traspirante che permette di isolare l’ambiente dall’umidità esterna. Un’altra tecnica possibile che non necessita di scavi, prevede l’iniezione direttamente nelle mura interessate di una miscela impermeabile capace di fungere da isolante.
  • Impermeabilizzazione esterna
    Questa tecnica prevede un’azione più invasiva necessaria per lavorare sul lato esterno dell’edificio. Servirà in questo caso un’opera di scavo per poter operare sulle mura interrate a contatto con il terreno; le mura portate alla luce, potranno essere isolate dal contatto diretto con il terreno mediante l’impiego di membrane protettive o attraverso l’utilizzo di lastre isolanti.

Riuscire ad avere un’idea concreta dei costi o, ancora di più, della tipologia di intervento più idoneo da approntare, può rivelarsi una difficile ricerca. Se volete ottenere un risultato garantito e definitivo, è più consigliabile rivolgersi ad un’impresa specializzata nelle opere di impermeabilizzazione di muri in controterra. Con noi di Protego avrete da subito un quadro chiaro sul tipo di intervento da realizzare e un’analisi specifica delle problematiche legate alle infiltrazioni di acqua e di umidità della vostra struttura; vi proporremo una serie di opzioni in base al materiale e ai costi che vorrete affrontare per portare a termine un lavoro di impermeabilizzazione dei muri in controterra.

Se anche tu vuoi impermeabilizzare i muri controterra di locali interrati, contattaci! Realizzeremo insieme la soluzione più adatta per il tuo progetto.

Contattaci

Richiedi subito informazioni o un preventivo GRATUITO e senza impegno

Potrebbero interessarti anche…

Call Now Button